Sei Qui: Home > Scuola

Scuola

Scuola Privata Centro Studi Tarlati

Preparazione Scolastica ed Universitaria

 

Centro Studi TarlatiLa scuola si impegna a sostenere gli studenti con interventi mirati nel passaggio dalla scuola media alla scuola superiore, dal biennio al triennio, oltre che nelle scelte universitarie e professionali. I giovani si trovano a vivere il momento della transizione come un momento di rottura con il suo vissuto, situazione che richiede un notevole sforzo di adattamento in un ambiente nuovo dove bisogna recepire nuove richieste metodologiche e creare nuovi rapporti interpersonali con docenti e compagni.

 

 

 

 

 

 

Insuccessi e AbbandoniINSUCCESSI E ABBANDONI

E’ stato statisticamente accertato che negli ultimi anni un numero crescente di studenti trova gravi difficoltà nel mantenere l’impegno assunto nei confronti della scelta effettuata, contribuendo a ingrandire il fenomeno degli insuccessi e degli abbandoni. Fra le possibili implicazioni di tale fenomeno, una delle più preoccupanti è legata al fatto che la precoce uscita dal circuito scolastico viene vissuta dall’adolescente in termini di auto-colpevolizzazione, di incapacità personale e di mancanza di volontà nei confronti dell’impegno scolastico. Questa percezione di sé come “non adatto ad apprendere” influenza negativamente anche il futuro professionale del giovane, perché egli avrà sempre minore motivazione ad affrontare nuovi stimoli cognitivi o nuove situazioni che gli richiedono che gli richiedono una capacità di strutturare il proprio impegno, dal momento che ha vissuto esperienze di insuccesso personale.

 

Insegnanti come RisorsaINSEGNANTI COME RISORSA PER IL SUPERAMENTO DEGLI INSUCCESSI E DEGLI ABBANDONI

Le strategie che la scuola deve individuare per ridurre le occasioni di malessere degli studenti sono molteplici e toccano aspetti diversi del problema (didattico, metodologico, relazionale). E’ opinione condivisa che debbono essere potenziate le competenze comunicative degli insegnanti, per puntare ad un miglioramento della relazione docente-discente, ritenuta una pre-condizione per far vivere allo studente una situazione di benessere dentro la scuola. L’insegnante non deve pianificare e facilitare il superamento di tutte le difficoltà dell’allievo ma deve creargli le condizioni e dargli gli strumenti perché possa essere in grado di superarlo; in questo senso s chiede agli insegnanti di aiutare i ragazzi a “stare bene a scuola” in virtù del fatto che viene data loro la possibilità di “farcela”, vengono forniti loro i mezzi per essere in condizione di ricavare dall’esperienza scolastica un contributo positivo per lo sviluppo della propria identità. Il personale docente dell’istituto Mecenate e il Preside si impegnano ad ascoltare i bisogni individuali dei giovani e ricercare strategie che permettano la risoluzione di tali difficoltà.

 

AccoglienzaPROGETTO ACCOGLIENZA

Il Progetto Accoglienza si propone di accompagnare gli studenti dal momento del loro inserimento nella scuola superiore fino al diploma: sono infatti diversi i momenti in cui lo studente deve sentirsi accolto dall’istituzione perché in quello specifico momento sta effettuando un passaggio da una fase all’altra. In particolare si ritiene fondamentale dare importanza al primo memento di contatto con la scuola superiore, per avviare il processo di conoscenza, rafforzamento delle capacità individuali e del gruppo classe, acquisizione di autonomia.

Realizzazione siti web ActiveSite.it Cookies